Letra de Uguali e diversi de Gianluca Grignani
Letras de canciones
Artista / Banda: # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Buscar:


Letras de canciones >> Letras de Gianluca Grignani >> Varios >> Uguali e diversi

Uguali e diversi

Gianluca Grignani





Nè più bianco nè più nero
della guerra sono stanco
ho fatto un sogno più sincero
ho fatto un sogno che ti canto

Mi svegliavo stamattina
faccia e corpo colorati
e i giornali e la televisione
non sembravan spaventati

Non credo a un mondo che rotola indietro
non credo che per vivere serva un segreto
non credo alle favole ma ho immaginazione
e credo che sian tutti uguali e diversi da me

Ero in guerra ed ero a casa
ero a terra ed ero in volo
ero e non so più chi sono
ma di certo sono un uomo

Che si svegliava stamattina
faccia e corpo colorati
e i giornali e la televisione
non sembravan spaventati

Non credo a un mondo che rotola indietro
non credo che per vivere serva un segreto
non credo alle favole ma ho immaginazione
e credo che sian tutti uguali e diversi da me

Non credo a un mondo che rotola indietro
non credo che per vivere serva un segreto
non credo alle favole ma ho immaginazione
e credo che sian tutti uguali e diversi da me

tutti uguali e diversi da me
tutti uguali e diversi da me
si ho detto proprio così
tutti uguali e diversi da me
tutti uguali e diversi da me
tutti uguali e diversi da me
tutti uguali e diversi da me



Escribir comentarios:
Para escribir un comentario, es necesario estar registrado. Si ya tienes una cuenta, tienes que loguearte.